Profumi di Mosto: il 10 ottobre in Valtènesi la 20esima edizione

Domenica 10 ottobre si rinnova l’appuntamento con la manifestazione legata alla fine della vendemmia più attesa e seguita del Lago di Garda, che giunge quest’anno alla 20esima edizione

Il circuito enogastronomico della Valtènesi, infatti, forte dei successi degli scorsi anni continua ad attirare un numero sempre più cospicuo di professionisti e winelovers, che accorrono sulla sponda bresciana del lago per brindare tra i filari delle vigne. Ma non solo: ogni cantina aderente proporrà un’esperienza che prevede visita guidata e degustazione di tre vini con abbinamenti gastronomici.

I vini in degustazione

In degustazione tutta la gamma delle tipologie tutelate dal Consorzio Valtènesi, dai vini rosa e rossi prodotti con l’autoctono Groppello fino al bianco San Martino della Battaglia, che nasce da uve Tuchì.

Itinerari tailor made suddivisi in fasce orarie

Ogni sito è organizzati in sicurezza per garantire agli ospiti un’esperienza piacevole e sicura al tempo stesso. Gli eventi, a numero chiuso e al costo di 15 euro, si terranno in quattro fasce ben precise (10.30, 12.30, 14.30, 16.30) con la prenotazione obbligatoria online (entro le ore 17 di sabato 9). Richiesto Green Pass.

La Casa del Vino a Villa Galnica

Allo stesso prezzo sarà possibile prenotarsi per il Banco d’Assaggio all’interno della Casa del Vino a Villa Galnica di Puegnago, dove saranno presenti le etichette di dieci cantine e sarà anche possibile acquistare direttamente le bottiglie. Per chi prenota una visita in cantina, c’è la possibilità di aggiungere la visita in Casa del Vino al prezzo speciale di 5 euro.

Le cantine che partecipano

In totale sono 17 le cantine aderenti, da Pozzolengo fino ai comuni rivieraschi di Moniga, Manerba e Padenghe passando per i borghi dell’entroterra come Lonato, Calvagese, Bedizzole, Muscoline, Puegnago e Polpenazze. Dal sito www.profumidimosto.it è possibile scegliere il proprio itinerario ed effettuare le prenotazioni.

Torna in alto